mercoledì 13 aprile 2011

Google + 1 solo una brutta copia del "Mi Piace" di Facebook?

In questi giorni se ne fa un gran parlare, quasi impossibile non trovare un blog o sito del settore che non lo nomini; l'argomento in questione è l'ultima trovata di BigG, il Google +1 o Plus one che dir si voglia.


Ci sono tante notizie frammentarie in proposito....ma in sostanza di cosa si tratta?





Il Google +1 viene definito come un voto, un espressione di gradimento, che possiamo esprimere, sia per quanto riguarda i risultati di ricerca, sia per gli annunci AdWords e "consigliarli" in questo modo ai nostri amici!


Ora senza stare ad addentrarsi in inutili e alquanto prematuri "tecnicismi" sulle modalità di rilascio del +1 e nemmeno sul peso che avrà sicuramente in termini di posizionamento l'introduzione di questa novità, vorrei fare un altro tipo di considerazione concentrandomi sui perchè dell' introduzione di questo prodotto.


La risposta direi che è alquanto ovvia: "l'esplosione dei Social Network e il loro nuovo modello di comunicazione, non poteva lasciare indifferente ancora per molto gli ingegneri di Google!"


Con l'introduzione del +1 c'è il chiaro intento di introdurre la leva componente sociale anche per BigG, sfruttando così tutte quelle caratteristiche che si sono rivelate così potenti nel modello Facebook.


C'è però da considerare una cosa; Google sta cercando di costruire una rete sociale senza avere istituito prima un Social Network!


Quello che mi viene da pensare al primo impatto è che Google stia cercando di avventurarsi in un "territorio" che non gli appartiene gran che (almeno per il momento), anche se era prevedibile, la scalata inarrestabile di Facebook e di tutto ciò che gli ruota intorno ha fatto drizzare le orecchie a BigG, che ha pensato bene di seguire la scia saltando un passaggio e accorciando notevolmente i tempi. 


Sinceramente forse è un pò troppo presto per fare delle considerazioni sull' effettiva utilità e diffusione del +1 e senz'altro ci sono delle serie possibilità che possa venir fuori solo una brutta copia del "Mi Piace" di Facebook. Questo per il semplice motivo che Google NON ha per propria natura, le caratteristiche che contraddistinguono il Social Network del momento appunto.


Come dico sempre, ben vengano tutte le azioni volte ad "umanizzare" sempre di più gli algoritmi e il web in generale, ma voler andare a scontrarsi con il primo della classe (Facebook), sul suo territorio e sui suoi punti di forza, può rivelarsi una tattica perdente.


Voglio però anche pensare il contrario, anche perchè, allo stato attuale, credo di non avere ancora elementi sufficienti per valutare bene la cosa e il risultato definitivo penso proprio che ce lo potranno dare solo il tempo, ma soprattutto gli utenti!!


Staremo a vedere!!


Ciao alla prossima,
Paolo





Nessun commento:

Posta un commento

Raccomando di commentare con moderazione per venire approvati.