mercoledì 27 luglio 2011

Google Plus: mi ci sono fatto un giro e queste sono le mie considerazioni...

Spinto dalla curiosità e dalla voglia di conoscere il percorso che segnerà il debutto di Google nell'ambiente social, qualche giorno fa mi sono fatto mandare l'invito per andare ad esplorare l'anteprima di Google Plus o Google + che dir si voglia!


Devo dire che, nonostante l'invito, ci sono stati non pochi problemi per accedervi, ma alla fine ce l'ho fatta ed ho iniziato il mio viaggetto alla scoperta del nuovo social che dovrebbe rappresentare, secondo alcuni, l'alternativa a Facebook! 


Prima di fare le mie personalissime considerazioni, voglio precisare che queste considerazioni sono forse un pò premature e non escludo la possibilità di dover in futuro ritrattare, ma al momento voglio condividere, specialmente con chi non l'ha ancora sperimentato, il mio pensiero.


La primissima impressione ha suscitato subito un esclamazione appena sono entrato e che rappresento con la frase che mi è passata per la testa: "ecco la fotocopia di Facebook!!"


Così al primo impatto l'impressione è stata proprio questa, poi mi sono messo ad analizzarlo meglio e devo dire che tale impressione è stata in gran parte CONFERMATA!!! Cosa che rafforza le mie teorie espresse in questo post di tempo fa!


Cos'ha allora di diverso Google Plus da Facebook?


L'unica differenza rilevante che ho notato, fino a questo momento, è la presenza di "Cerchie", ovvero la possibilità di inserire i tuoi contatti in determinate sezioni (cerchie appunto) e di far così apparire pubblicamente i tuoi contenuti solo a determinate persone. Ad esempio, se hai una cerchia "lavoro" ed una cerchia "amici", quasi sicuramente potrà interessarti adottare un modo di comunicazione diverso fra le persone che compongono tali sezioni e quindi puoi far apparire solo alla prima un determinato contenuto e alla seconda un altro e viceversa.


Per il resto non è che ho trovato delle innovazioni particolarmente interessanti tanto da mettere in pericolo la supremazia di Facebook! Anche l'utilizzo del pulsante "+1" continuo a sostenere che altro non sia che una brutta copia del "Mi Piace" di Facebook.

Una sezione interessante, ma solo se riuscissero a svilupparla a dovere, potrebbe diventare quella degli "Spunti". Questa sezione ha lo scopo di trovare e raggruppare notizie e video selezionati in base ai tuoi argomenti preferiti. Io non ho ancora avuto modo di testare in prima persona questa funzione, ma chi l'ha provata dice che per il momento la selezione non è molto affidabile!!


Molto carina invece la sezione "Videoritrovi", che ti consente di partecipare ad una videoconferenza e chattare dal vivo, o addirittura guardare un video su You Tube tutti contemporaneamente! Puoi partecipare ad un Videoritrovo se sei invitato o appena ne vieni a conoscenza perchè invitata la cerchia a cui appartieni. La cosa interessante è che puoi vedere i partecipanti della tua, ma anche delle altre cerchie e decidere quindi preventivamente di non interagire con chi non vuoi perchè magari non conosci!


Queste le cose un pò più rilevanti di Google Plus, per il resto direi che complessivamente Facebook non ha nulla da temere, o almeno per il momento non vedo come possa il social di Google scalzare la supremazia della creatura di Zuckerberg.


L'unica collocazione di Google Plus che vedo al momento è quella di convivenza con Facebook,  senza infamia ne lode, in quanto non noto nessun buon motivo per far migrare milioni di utenti da quello che ormai si è posizionato come "IL" Social Network e gli ingegneri di BigG dovranno lavorare non poco per riuscire a differenziarsi e trovare un posizionamento UNICO per Google Plus!


Dimenticavo....io ci ho fatto un giro si, ma non lo sto usando!! Vediamo se riescono a farmi cambiare idea :)


Alla prossima,
Paolo



mercoledì 20 luglio 2011

Web Marketing Sartoriale e A&C Informatica: collaborazione consolidata e nuovo sito!!

Quando ho iniziato ad occuparmi di web marketing la mia più grande preoccupazione è subito stata quella di non riuscire nelle parte strettamente "tecnica". Preoccupazione direi anche motivata visto che sono partito con delle conoscenze informatiche pressochè prossime allo 0!!


Tanto per non scoraggiare nessuno, specialmente chi è agli inizi del suo cammino nell'ambito internet marketing, voglio innanzitutto precisare che le competenze "tecniche", NON sono indispensabili per lavorare nel web marketing e specialmente all'inizio quello di cui hai bisogno è una buona infarinatura, ma non molto di più.


Solo successivamente, quando e se i tuoi progetti si faranno più complessi, allora forse avrai bisogno di approfondire un pò o, ancora meglio, di delegare!!


Proprio così, ci ho messo un pò di tempo per capirlo ma poi, man mano che inizi a lavorare sul web ti rendi conto che ti si apre un panorama talmente vasto e pieno di continue sfaccettature che NON è possibile che tu riesca a fare tutto DA SOLO! Da qui la necessità di avere dei collaboratori.


Questo è ciò che è successo a me, inizialmente ho cercato di imparare un pò di tutto, ma poi mi sono reso conto che la cosa era alquanto improduttiva e con un notevole dispendio di energie fisiche e mentali e quindi mi sono rivolto a chi pensavo potesse darmi una mano ed alleggerirmi il lavoro più tecnico.


Da qui è nata la collaborazione con la A&C Informatica, azienda che fornisce dal 1998 servizi di Progettazione e Consulenza Informatica specifica per la piccola e media impresa.


Quella di contattare la A&C Informatica è stata una scelta naturale, da una parte per  il fattore "amicizia" decennale che mi lega ai componenti dello staff, ma dall'altra soprattutto perchè essa è composta da professionisti seri, preparati e con un gran bagaglio di esperienza alle spalle.


In questo modo è nato un nuovo "ramo" della A&C Informatica, quello del Web Marketing, che ha sposato in pieno le teorie del Web Marketing Sartoriale e con  il quale seguiamo diversi progetti per aiutare le nostre aziende a Trovare Clienti Nuovi nel modo più corretto, veloce e mirato possibile.


Questa collaborazione ci consente inoltre di seguire le aziende clienti a 360 gradi, fornendo un elenco di servizi completo e molto specifico, in quanto tali servizi sono si complementari ma ben definiti e distinti fra loro.


Ultimamente stiamo iniziando il progetto di un portale che riteniamo molto interessante in un settore che secondo noi ha delle potenzialità notevoli ma che non è sfruttato a dovere, il tutto dovrebbe essere pronto alla fine dell'estate. Se vuoi saperne di più continua a seguire questo blog e il nuovo sito che è da oggi on line e lo trovi qui.


A presto,
Paolo  


Image: renjith krishnan / FreeDigitalPhotos.net

mercoledì 13 luglio 2011

Google+1 sta arrivando anche in AdWords!!



Ebbene si, devo ammetterlo...in pochi giorni di assenza questa notizia mi era sfuggita, ma vedo di rimediare subito! Il +1 fa un altro passo in avanti! Se hai delle campagne AdWords attive probabilmente ti sarà arrivata una mail con scritto "Il pulsante +1 arriva in Google AdWords".


Se ancora non ti fosse arrivata, o ti fosse sfuggita come a me :), allora te la anticipo io e ti spiego brevemente come dovrebbe funzionare in pratica. Da adesso in poi, in forma molto graduale, il pulsante +1 non solo apparirà nei normali risultati di ricerca, ma anche sui tuoi annunci AdWords!





Ho riportato qui sopra l'esempio della email, dove si suppone che tu abbia attiva una campagna di un hotel a Madrid. Un ipotetico cliente (nell'esempio Brian), ha soggiornato lo scorso anno in questo hotel. Oggi, quando Brian effettua delle ricerche e nota l'annuncio dell'hotel dove si è trovato bene, clicca sul pulsante +1 per consigliarlo ai suoi amici!




Quindi, se alcuni amici di Brian hanno intenzione di effettuare un viaggio a Madrid, facendo delle ricerche per un hotel vedranno l'annuncio sponsorizzato con il +1 di Brian e quindi questo farà decidere più velocemente e con più sicurezza su dove soggiornare dato che l'amico Brian, cliccando il +1, trasmette a tutti il messaggio implicito che si è trovato bene e quindi raccomanda tale hotel!


Ora ti potrebbe venir da pensare che questi "indici di gradimento" possano essere un pò pilotati da chiunque abbia degli annunci e li voglia spingere, iniziando a cliccare sul +1 a casaccio, ma qui sta un passaggio secondo me molto interessante, che consiste nel fatto che per cliccare sul +1 devi essere loggato col tuo account Google!


Dal momento quindi che sei loggato con Google e clicchi sul +1 ti esponi col tuo nome e la tua foto e le possibilità di "truffa" si riducono al fatto che puoi solo avere un profilo falso ma niente più.


Questa nuova opzione la vedo molto interessante per tutti gli inserzionisti AdWords, molto più del pulsante +1 da implementare sui tuoi siti, tanto che sostenevo un pò di tempo fa che il Google +1 sia solo una brutta copia del Mi Piace di Facebook, che in ogni caso puoi sempre aggiungere dal Centro Webmaster di Google.

Perchè dico questo? Perchè implementando il pulsante +1 sui tuoi annunci hai molte possibilità in più di raggiungere un target di utenti molto qualificati e altrettanto rassicurati dalle tue proposte, in quanto i tuoi annunci assumeranno un carattere molto più confidenziale nei confronti del tuo traffico, con un conseguente aumento anche dei volumi di ricerca.


Per concludere, vedo in questa novità un ottimo sistema di evoluzione in termini di web marketing, con delle notevoli potenzialità se sarà sfruttato come si deve. Se vuoi ulteriori informazioni sul Google +1, puoi andare direttamente sul Centro Assistenza AdWords.


Buon lavoro,
Paolo

mercoledì 6 luglio 2011

Google Plus: E' arrivato il social di Google! Sarà l'alternativa a Facebook?



Quello del web marketing è un mondo talmente vasto, complesso e con un evoluzione talmente veloce che a volte rischi di perderti un pò e la cosa migliore, in questi casi, è staccare un attimo la spina per ricaricare le batterie :)


Questo è ciò che è successo a me la settimana scorsa, avevo talmente tante cose da fare che per rimetterle in ordine e rifarmi da una parte ho pensato bene di smettere di pensarci e andarmene qualche giorno al mare!!


Ma veniamo subito al punto: appena sono tornato, oltre a quintali di posta, ho trovato anche la notizia fresca fresca che è finalmente on line il nuovo social network di Google che dovrebbe essere l'alternativa a Facebook: Google+.


Per il momento Google Plus è ancora in fase di test e quindi il suo accesso è limitato ad un ristretto numero di persone che vengono invitate direttamente da Google stesso. Puoi richiedere l'invito da questa pagina, ma devi avere un pò di pazienza, perchè ad esempio nel momento che sto scrivendo questo post, ci sono troppi utenti invitati e dobbiamo aspettare nuove disponibilità.


Il debutto di Google Plus è la conferma definitiva delle intenzioni di BigG di diventare social a tutti i costi per poter sfruttare così l'immenso potere virale delle interazioni fra le persone, esattamente come è avvenuto (e avviene giornalmente) con Facebook.


Facebook in effetti ha aperto un nuovo modo di fare web marketing, basato essenzialmente, NON sui contenuti, ma sulle persone e sulle loro conversazioni e Google Plus ha la chiara intenzione di seguire questa scia, avendo trovato una bella porta già aperta! 


ATTENZIONE però! Come in tutti i casi di posizionamento, Google non può sperare di surclassare così facilmente Facebook!! Il social di Mark Zuckerberg è stato un vero innovatore e quindi il PRIMO, Google Plus NO, non inventa niente di nuovo e rimarrà sempre SECONDO!


Tutto questo mi fa pensare, anche se in un contesto diverso, a quanto successo ad esempio con la Apple. Perchè la Apple ha e continua ad avere un successo strepitoso e a vendere i suoi prodotti a prezzi così alti? Perchè ha avuto un POSIZIONAMENTO unico fin dall'inizio, non ha iniziato a vendere prodotti come gli altri, ma sogni legati al prodotto! 


Oltretutto sono stati i PRIMI a rivolgersi ad un nuovo mercato, quello dei tablet, con l' Ipad, portando nelle case degli italiani un' alternativa al pc così semplice da poter essere usata anche da chi non aveva mai usato un pc prima d'ora (vedi bambini ed anziani) Sono stati loro i primi, difficile scalzarli dal podio, anzi direi quasi impossibile!


E così per Facebook che è diventato non UN ma IL social network, che ha introdotto un nuovo modo di relazionarsi fra le persone, ha permesso a tutti di realizzare il sogno di poter essere sempre in contatto con gli amici, anche dall'altro capo del mondo, con un semplice click e sapere quello che fanno in qualsiasi momento, ritrovare amici e parenti lontani, interagire con tutti in qualsiasi momento del giorno e della notte, ecc ecc...


Basti pensare che ci sono persone che non avevano mai pensato nemmeno di comprare un pc prima dell'arrivo di Facebook!! Non ti sembra abbastanza forte come posizionamento questo? 


Esattamente come sostenevo nell'articolo riguardante l'introduzione del tasto Google +1, la mia sensazione immediata è che anche Google Plus altro non sia che una brutta copia di Facebook, dall'impatto molto più freddo e che rimarrà principalmente uno strumento da "addetti ai lavori"!


Questa è la mia prima impressione, quindi prendila con le pinze perchè potrebbe invece anche essere che nel giro di poco tempo questo sarà il social network che manderà in pensione Facebook!! Non si può mai sapere ma la vedo dura, diamo comunque tempo al tempo e vediamo che succede!


A presto,
Paolo