mercoledì 19 ottobre 2011

Google AdWords fai da te: 7 cose che devi sapere prima di partire!

Voglio riprendere il discorso iniziato la scorsa settimana riguardo alle campagne Google AdWords fai da te perchè, come era prevedibile, mi sono state fatte alcune osservazioni in quanto sembrava un articolo scritto solo ed esclusivamente per tirare acqua al mio mulino.


Mi sembra doveroso quindi precisare ancora una volta che, con tale articolo, io NON dico che DEVI per forza rivolgerti ad un professionista, ma ti voglio solo mettere in guardia dal fatto che, se desideri trovare clienti nuovi attraverso campagne di web marketing ed in particolare con Google AdWords , devi prestare molta attenzione a quello che fai, perchè questo strumento nasconde molte insidie!


A questo proposito ti rinnovo l'invito, qualora avessi intenzione di aprire una campagna Google AdWords in autonomia, ad usufruire del Coupon con 30€ di pubblicità omaggio, così almeno puoi iniziare a testare non spendendo nulla e ti voglio svelare anche 7 cose che devi sapere prima di lanciarti con una promozione per il tuo business basata su questo strumento:



  1. Scegli bene la tua nicchia: la prima cosa in assoluto che devi considerare è quella di non sparare a casaccio, ma devi mirare bene alla tua nicchia, perchè questo sta alla base di tutto. La scelta della giusta nicchia di mercato costituisce le fondamenta di ogni tuo business, sia esso on line quanto off line. Per imparare a conoscere la tua nicchia ti consiglio queste 3 risorse Gratuite.
  2. NON usare la corrispondenza generica per le tue parole chiave: quando inizi una campagna AdWords, se la prima cosa che ti salta in mente è che a più persone riesci ad arrivare e meglio è sei fuori strada. Nella scelta delle tue parole chiave devi prestare molta attenzione ad essere specifico, usa quindi sempre la corrispondenza "a frase" e quella [esatta], perchè con quella generica il sistema considera anche i sinonimi e quindi rischi di andare fuori target, con conseguente spreco di risorse.
  3. NON fare "atterrare" i tuoi annunci su una Home Page: questo è un errore MADORNALE in cui incappano in tantissimi, anche i colossi multinazionali ed invece è una cosa assolutamente da evitare. Ti faccio subito un esempio di annuncio/campagna pessima di un noto marchio, lo trovi qui. Ho effettuato una ricerca Google per la parola "televisori" e il primo annuncio AdWords dove mi manda? Su una pagina dove c'è di tutto; televisori, notebook, lavatrici, ecc.. Io VOLEVO un televisore però!!!
  4. Dirigi i tuoi utenti su una pagina specifica: strettamente legato al punto precedente, se io cerco televisori, mi aspetto di cliccare sull'annuncio e ritrovarmi su una pagina dove ci sono televisori NON qualsiasi dispositivo elettronico che si trova sulla faccia della terra. Se un utente cerca una precisa cosa e si ritrova invece su una pagina del genere fa esattamente quello che ho fatto io: torna indietro e lo perdi per sempre!
  5. Inserisci un form di contatto nelle tue pagine: questo è un accorgimento che agli inizi della mia attività avevo molto sottovalutato e che invece si è rivelato in seguito di vitale importanza. Non tutte le persone che arrivano sulla tua pagina di offerta sono disposte ad alzare il telefono e chiamarti, quindi devi fare in modo di essere TU a ricontattare loro! Inserisci sempre un form dove gli utenti posso lasciarti i loro dati per essere ricontattati per ricevere informazioni, preventivi, ecc...Ti assicuro che è molto più facile per il tuo potenziale cliente essere richiamato da te piuttosto che il contrario. I tuoi annunci quindi devono puntare diretti qui!
  6. Suddividi i tuoi annunci in gruppi: è molto importante che utilizzi tanti gruppi di annunci ciascuno con poche parole chiave, questo perchè così potrai più facilmente vedere e sapere quali sono le parole che "rispondono" meglio e quali invece non vale la pena di utilizzare. La maggior parte degli inserzionisti utilizzano pochi gruppi e ci mettono dentro tantissime parole chiave: SBAGLIANDO!
  7. Inserisci le tue parole chiave nel teso degli annunci: meglio ancora quando puoi nel titolo! Questo presenta due notevoli vantaggi; il primo è che il tuo annuncio risulterà molto più pertinente, sia agli occhi dei tuoi clienti, sia a quelli di Google che ti attribuirà un punteggio qualità più alto, il secondo perchè le parole chiave ripetute nell'annuncio appariranno in grassetto, aumentando così la visibilità!
Queste sono solo alcune linee guida per iniziare a costruirsi una campagna in modo corretto e che porti risultati, ma l'argomento Google AdWords è un pò troppo vasto e complesso per poter essere trattato così superficialmente. Se però vuoi iniziare a promuovere il tuo business con questo strumento, segui questi suggerimenti e sarai già un gradino sopra a molti tuoi concorrenti :)

Buon lavoro!
Paolo





Nessun commento:

Posta un commento

Raccomando di commentare con moderazione per venire approvati.