venerdì 14 dicembre 2012

Difficoltà a gestire un Blog? Niente paura, ecco la soluzione!


Non credo di sbagliare se penso che anche tu, prima di aprire il tuo blog, molto probabilmente hai avuto un pò paura di non avere tempo da dedicargli e argomentazioni sufficienti per tenerlo sempre aggiornato.

Magari in tanti ti hanno detto: "ma si che vuoi che sia, qualcosa da scrivere la trovi di sicuro, bla bla bla..." e magari per un bel pò di tempo è stato proprio così, ma poi all' improvviso arriva un bel giorno in cui ti blocchi, non sai più cosa scrivere e ti senti perso davanti allo schermo del pc che rimane bianco!

Presto o tardi chiunque si trovi a dover gestire un blog in maniera costante incappa in questo inconveniente: il blocco dello scrittore!

Sul momento la cosa sicuramente ti terrorizzerà, lo so benissimo perchè è successo varie volte anche a me, ma la prima cosa da fare è NON farsi prendere dal panico e mantenere la calma il più possibile.

Si perchè più ti agiti, ti disperi e cerchi di trovare qualcosa da scrivere per forza più essa non ti verrà fuori, credimi!

Infatti il primo consiglio spassionato che ti dò è proprio questo: 

Smetti di cercare l'ispirazione! Si proprio così, forse ti sembrerà un pò strana come affermazione, ma quando non ti viene in mente nulla e sei perennemente in quella che viene appunto chiamata la "zona grigia", è perfettamente inutile sforzarti di cambiare la situazione, la cosa può solo peggiorare. 

E' il momento di prenderti una pausa e di staccare completamente il cervello dal pc ed il tuo fondoschiena dalla sedia! Troppo spesso ci dimentichiamo che il nostro cervello per funzionare bene ha bisogno di ossigeno e il cambiare aria magari uscendo a fare una passeggiata è sicuramente il metodo migliore.

Uscire con la testa dal tuo blog e dall' ossessione di voler scrivere qualcosa per forza è un operazione di vitale importanza per la sopravvivenza ed il corretto sviluppo dello stesso perchè quando sei troppo concentrato ti isoli, la tua creatività viene spesso frenata ed è necessario invece tornare a stimolarla, anche indirettamente attraverso ciò che ti circonda.

Per esperienza personale ti dico che staccandoti e facendo tutt' altro l' ispirazione arriverà da sola, quando meno te l' aspetti e quando non stai pensando più a quello che stavi facendo, strano vero?

Invece è proprio così! Pensa che a me è successo e succede ancora abbastanza frequentemente di stare anche un giorno senza essere ispirato a scrivere e progettare nulla e poi di colpo, quando vado a letto e mi rilasso un pò, la mente inizia a lavorare e la mattina dopo ho le idee molto chiare e posso ripartire da dove ero rimasto!

Non ti nego che a volte mi son svegliato anche la notte con delle idee e me le sono scritte su un pezzo di carta per paura di essermene già dimenticato una volta sveglio....ma non tutti sono a questo livello (per fortuna loro :D)

Paolo

FreeDigitalPhotos.net



2 commenti:

  1. Ciao Paolo,
    eh già,
    il blocco dello scrittore o il blocco del blogger.
    Molto bello e da condividere questo tuo post.
    Anch'io, come tutti i gestori o scrittori di blog, ho vissuto questo momento, durato anche :):)
    parecchi giorni.
    Ma non preoccupiamoci, passa!!! Nel momento in cui, come tu giustamente suggerisci, ci stacchiamo mentalmente dall'assillo di dover scrivere, tac, la lampadina si riaccende e ,come per miracolo, le idee rifluiscono
    e il blocco si sblocca.
    Ho scritto alcuni anni fa un post sullo stesso tema in cui individuavo il cosiddetto botto del blogger. Questo è il link
    http://www.investisutestesso.com/blog/sviluppo-personale/il-botto-del-blogger/
    Credo possa interessare ai tuoi molti lettori.
    Complimenti per quello che fai.
    Roberto

    RispondiElimina
  2. Ciao Roberto!!

    Prima di tutto grazie mille per il tuo contributo e per i complimenti sempre graditi ;)

    Credo fermamente che, le cose di cui riusciamo a parlare meglio siano quelle che viviamo in prima persona e sperimentiamo sulla nostra pelle e questo caso non fa eccezione..anzi!

    In particolar modo ritengo un passaggio essenziale per imparare lo SBAGLIARE il prima possibile, perchè questo ci insegna più di ogni altra cosa e ci permette di correggere la rotta immediatamente.

    Avevo sentito dire questa cosa agli inizi della mia avventura on line, ma la guardavo con una certa diffidenza e continuavo ad incaponirmi quando non riuscivo a scrivere peggiorando solo la situazione e soprattutto SBAGLIANDO!

    Non mi sembrava possibile che la soluzione fosse così semplice e allora ho PROVATO e con immenso stupore così è stato e lo è ancora oggi!!

    Per cui quello che mi sento di consigliare a tutti coloro che si trovano in questa situazione e sono scettici a riguardo, di PROVARE a fare così, vedrete che cambierete il modo di vedere le cose in men che non si dica!!

    Grazie ancora per l'ulteriore spunto, vado subito a leggere il tuo articolo!!

    Paolo

    RispondiElimina

Raccomando di commentare con moderazione per venire approvati.