venerdì 21 giugno 2013

Anche Facebook ha introdotto gli #hashtag


Ultimissima novità arrivata sul social network blu in ordine di tempo è l'introduzione degli #hashtag, esattamente come avviene già dalla nascita di Twitter.

Per chi non è esperto di Twitter o non conosce il sistema di funzionamento degli hashtag vale la pena fare una breve spiegazione sul loro scopo principale per capire i motivi per cui sono stati adottati anche da Facebook.

Molto semplicemente un hashtag altro non è che una parola preceduta da un cancelletto (#), che renderà tale parola cliccabile riportando in un unico luogo tutti coloro che stanno parlando di quel determinato oggetto, concetto, argomento, persona, ecc...

In questo modo potrete ancora più facilmente di prima seguire tutti gli argomenti che vi interessano maggiormente e contribuire con i vostri contenuti.

Per essere ancora più pratici nella spiegazione, ogni hashtag rappresenterà una pagina in più dove confluiranno i contenuti di tutti coloro che stanno parlando di quel determinato argomento e quindi con persone sicuramente interessate a quel determinato tema.

Facciamo un esempio, supponiamo che io voglia cercare l'hashtag #estate e vedere chi e di cosa sta parlando la gente su tale argomento:




Quindi, lato utente, un modo molto veloce e funzionale per trovare informazioni su un particolare argomento, ma l'introduzione degli hashtag ha ovviamente lo scopo primario di essere utile a Facebook stesso!

Con questa novità il social media marketing del colosso di Zuckerberg si arricchisce di un fondamentale tassello che stabilirà ulteriori connessioni che a loro volta andranno ad incrementare la Graph Search con tante informazioni in più che si riveleranno sicuramente un vero toccasana per Facebook e per i suoi inserzionisti!

Si perchè gli #hashtag, generando una nuova pagina creeranno uno spazio in più dove inserire gli Ads che risulteranno in questo modo maggiormente profilati e le inserzioni stesse che ti appariranno su tale pagine saranno sicuramente molto in tema e correlate all'argomento per il quale tu hai già dimostrato interesse.

Nell'esempio sopra digitando l'hashtag #estate possono uscire fuori inserzioni relative alle vacanze, cucina leggera, bevande dissetanti, ecc...capisci la potenzialità di questo nuovo sistema?

Ovviamente siamo ancora agli inizi e anche le inserzioni per il momento non risultano sempre profilate al massimo, ma senza dubbio il sistema verrà affinato sempre di più anche perchè ciò fa parte di una strategia ben più ampia con tante novità che ci attenderanno sicuramente al ritorno dalle vacanze.

Nel frattempo iniziamo a familiarizzare con questa ennesima innovazione :)

Paolo


giovedì 13 giugno 2013

Facebook cambia ancora i profili degli utenti....ma perchè?



Se segui questo blog ti sarai certamente accorto che è parecchio tempo che non parlo di Facebook e dei suoi continui e repentini cambiamenti, infatti è proprio per questo motivo che ho un pò tralasciato l'argomento in quanto il dover stare dietro quotidianamente alle innovazioni del Sig. Zuckerberg sta diventando un lavoro nel lavoro, quindi non facilmente conciliabile con tutto il resto.

Negli ultimi mesi di novità ce ne sono state diverse in effetti, a partire dalla Graph Search, per proseguire con le nuove regole per le immagini di copertina, ecc...per finire con l'ennesimo cambiamento del profilo personale, tutte cose che naturalmente non sono fatte a casaccio ma con un preciso scopo.

Come tutti ormai sanno i giganteschi entroiti di Facebook derivano per la quasi totalità dagli Ads, ovvero quegli annunci pubblicitari che vedi comparire sulla destra ed hai la percezione come se ti seguissero in ogni azione che compi sul social network blu.

E la forza di Facebook risiede proprio in questo, il poterti restituire degli annunci pertinenti ai tuoi interessi e i tuoi desideri.

Ovviamente per far si che ciò accada il buon Facebook cosa fa? Semplicemente te li chiede e vuol saperne sempre di più, in questo modo affinerà la ricerca e sarà sempre più preciso ad individuare un target molto specifico a cui far apparire i suoi annunci.

Quindi per raggiungere il suo scopo il buon Facebook ti chiede sempre più informazioni su chi sei, cosa ti piace, cosa fai e le mette bene in evidenza sui nuovi profili, cosa che renderà molto più agevole la profilazione delle inserzioni.

Dando un'occhiata al tuo nuovo profilo infatti la prima cosa che noterai è che la parte sinistra ora è completamente dedicata alla raccolta di informazioni su di te e sui tuoi interessi, musica, film, libri, ecc...cosa che è assolutamente indispensabile per aumentare sempre di più la pertinenza delle inserzioni.

Non solo, sempre sulla colonna sinistra ora appaiono anche tutti i gruppi a cui sei iscritto, i tuoi check in, le note, le attività....insomma di tutto di più, cosa che fino a poco tempo fa era invece ben nascosta e la potevi trovare solo nella sezione delle info.

C'è già chi si lamenta di questo nuovo aggiornamento perchè lo ritiene un pò troppo invasivo lato privacy, ma d'altra parte bisogna sempre tenere a mente che nessuno TI OBBLIGA a scrivere quello che non vuoi, quindi essendo su un social network è normale che se tu scrivi, pubblichi, comunichi qualcosa è perchè vuoi anche farlo sapere agli altri no?

Quindi da ora in poi Facebook avrà molte informazioni in più per arricchire il grafo sociale e diventerà un'arma ancora più potente a disposizione di chi con questo social network ci lavora utilizzando i Facebook Ads che diverranno sempre più precisi ed efficaci.

In un ottica di social marketing efficace, il sistema di Facebook è senza dubbio uno dei più potenti in circolazione, che ti può far raggiungere un target molto preciso e far apparire annunci sempre più pertinenti ai propri interessi, cosa che ovviamente purtroppo tanti sedicenti professionisti non sanno sfruttare proprio per nulla!

Si perchè quello di Facebook è un sistema relativamente semplice da apprendere ma ci sono tante sottigliezze che magari a prima vista non vengono prese in considerazione, quando invece a volte sono proprio i piccoli accorgimenti a fare la differenza.

Se hai bisogno di una consulenza su Facebook Ads, contattami pure senza problemi, cercherò di chiarire i tuoi dubbi ed eventualmente fare il lavoro "sporco" per te :)

Paolo


venerdì 7 giugno 2013

Il Web Marketing oggi rimane una delle poche soluzioni per contrastare la crisi!

Un anno e mezzo dopo il mio post dove parlavo dell'effetto crisi, reso ancora più deleterio dalle comunicazioni dei media, per le aziende e gli imprenditori italiani, già poco propensi per natura agli investimenti pubblicitari e a qualsiasi forma di innovazione, oggi nel 2013 la situazione si è aggravata ancora di più.

Purtroppo la mentalità dell'imprenditore medio, specie quello di vecchio stampo, è rimasta a concezioni ormai superate e qualsiasi novità, fra cui il web marketing in primis, è vista con uno scetticismo tale da non essere nemmeno VALUTATA come dovrebbe essere fatto.

Questo è un scoglio molto grande da superare ed è la cosa che più penalizza e continuerà a penalizzare di brutto tutte le aziende italiane che non riusciranno ad evolversi e a rimanere al passo coi tempi.

Sarò molto diretto, come del resto mi piace sempre fare e ti dirò semplicemente questo: "Se non accetti il cambiamento prima di quanto tu creda sei destinato a scomparire!"

Sicuramente è una frase forte ma riassume la realtà che stiamo vivendo in questo momento storico molto particolare, dove la cosa migliore che si riesce a fare è RASSEGNARSI alla situazione e farsi trasportare dagli eventi senza fare NULLA!

La concezione della stragrande maggioranza delle aziende è questa: "C'è crisi manca il lavoro, la liquidità, dobbiamo risparmiare e per questo tagliamo i costi, personale, investimenti, ecc..."

Indubbiamente non è un periodo facile ma, la cosa peggiore è che non si vuol capire che spesso il solo poter percorrere una strada alternativa rispetto a quelle tradizionali potrebbe aprire degli scenari fino a qualche anno fa inimmaginabili!

Il web marketing ad oggi è una di queste strade da percorrere perchè con gli strumenti attuali a disposizione puoi raggiungere mercati, o meglio ancora segmenti di mercato molto specifici ed adottare un sistema di comunicazione  quanto mai efficace, che ti consente di raggiungere il tuo pubblico di riferimento in breve tempo ed in maniera assolutamente convincente, se saputo fare ovviamente.

Eppure tante, troppe volte gli imprenditori sembra proprio che non ci sentano da questo punto di vista, non capiscono che adottando un giusto sistema di comunicazione, potrebbero facilmente risolvere tanti loro problemi ed aumentare i propri profitti in maniera anche consistente.

Basti pensare al solo modello e-commerce, fino a qualche anno fa erano piattaforme sconosciute ai più e destinate ad un pubblico di nicchia, oggi ne nascono di nuovi ogni giorno, perchè secondo te?

Perchè quello dell' e-commerce è un modello di business online che FUNZIONA e funzionerà sempre di più negli anni a venire, ti offre possibilità immense, puoi raggiungere il tuo pubblico di riferimento ovunque nel mondo, anche negli angoli più sperduti, cosa che con un modello pubblicitario "normale" non è nemmeno pensabile.

Ho citato l' e-commerce ma potrei fare tantissimi esempi di realtà che prosperano alla grande on line nonostante la crisi, per il semplice motivo che una ristretta cerchia di imprenditori NON si sono rassegnati agli eventi ed hanno reagito, hanno avuto coraggio, hanno investito in una corretta strategia di web marketing che li ha portati a risultati sorprendenti.

Tieni sempre bene a mente che tu OGGI hai una grande opportunità da sfruttare per far fare il salto di qualità alla tua azienda e contrastare questo momento sfavorevole, devi solo aprire gli occhi e NON smettere di investire, con gli investimenti giusti potrai essere un gradino sopra a tutti i tuoi concorrenti che sono ancora li che aspettano che questo brutto momento passi da solo senza fare nulla!!

Paolo


FreeDigitalPhotos.net